Pulizia del viso: quando va fatta e che prodotti usare

Tempo di lettura: 2.5 minuti

Una buona pulizia del viso, se fatta con costanza, ti permette di purificare la tua pelle dalle impurità cutanee e prevenire la formazione di acne e l’accumulo di sebo.

Purificare la pelle significa anche rimuovere le cellule morte e donare al tuo viso un aspetto più sano e bello. Vediamo allora alcuni pratici consigli per prenderti cura della pelle del tuo viso. 

Quando va fatta la pulizia del viso? 

La pulizia del viso non è una pratica a cui ricorrere solo nei momenti importanti, ma dovrebbe essere un gesto quotidiano che ti permette di mantenere la tua pelle in uno stato ottimale, rimuovendo le impurità che inevitabilmente si accumulano durante l’arco della giornata. 

Per questo è buona prassi detergere accuratamente il viso la mattina appena sveglie per attivare la circolazione e soprattutto per eliminare il sebo e il sudore che la tua pelle ha accumulato durante la notte, e ancor di più la sera prima di andare a dormire.

Questo vale per la normale pulizia che ognuna di noi può fare da sé in casa. Trattamenti più approfonditi dall’estetista, per rimuovere punti neri e altri inestetismi più profondi, possono essere praticati 3-4 volte nell’arco di un anno, a seconda del tipo di pelle. 

Attenzione infatti, che un’esagerata pulizia del viso può indebolire la naturale capacità della pelle di difendersi da sola, rendendola più sensibile e soggetta ad infiammazioni. 

Quale detergente va bene per la mia pelle?

Ogni giorno lo strato superficiale della pelle del nostro viso assorbe le impurità esterne derivanti dallo smog e dai residui di make up. Per questo una corretta e quotidiana detersione del viso aiuta a mantenere la pelle tonica e luminosa

Se pensi che basti solo un po’ di acqua per pulire bene il viso sei sulla strada sbagliata. E’ un po’ come detergere un piatto su cui hai servito un’abbondante frittura, senza il sapone per piatti: rimarrà unto e sporco di olio.

Solo con un adeguato detergente potrai davvero ossigenare la pelle e rimuovere le impurità accumulate. Soprattutto se utilizzi cosmetici waterproof a lunga tenuta e liposolubili, l’acqua da sola fa davvero poco. In questo caso è più indicato un demaquillante ad azione solvente o uno struccante bifase, capace di rimuovere i pigmenti di trucco. 

Il detergente va accuratamente scelto in base al tipo di pelle, o come dicono gli esperti, in base al tuo biotipo: 

  • per pelli miste o grasse sono indicati detergenti delicati come l’acqua micellare, perchè quelli più aggressivi potrebbero stimolare una sovrapproduzione di sebo, ottenendo l’effetto contrario, cioè una pelle ancora più grassa. Per lo stesso motivo sono molto indicati prodotti a base di ingredienti astringenti, come tè verde, limone, pompelmo, lavanda, menta, ecc.
  • Pelli secche richiedono detergenti a base di ingredienti idratanti (come l’olio di mandorle, l’avena, il burro di karitè, ecc). Particolarmente indicato anche il latte struccante che rende la pelle più morbida e idratata.
  • Per pelli sensibili è meglio evitare saponi e prodotti con alcol, più indicati detergenti a base di acqua termale o acqua micellare. 
  • Per pelli mature è bene scegliere detergenti con una leggera azione di scrub, cioè con granuli che riattivano la circolazione contrastando i cedimenti cutanei. 
  • Pelli con problemi di acne hanno bisogno di detergenti in grado di prevenire e contrastare i brufoli. Per questo tipo di pelli vanno bene prodotti a base di antisettici, come l’acido salicilico o il perossido di benzoile.

Infine, e questo vale per ogni tipo di pelle, è sempre bene risciacquare il viso dopo aver utilizzato qualsiasi tipo di detergente, per rimuovere i residui di prodotto che, per quanto fisiologici e dermoaffini possano essere, è meglio non lasciare sulla pelle. 

 
Stai cercando un prodotto per la pulizia del tuo viso? Ordinalo su Farmamico e ricevilo dove vuoi. 

Nessun Commento

Lascia un commento

NEWSLETTER

Le buone notizie non finiscono qui! Ricevi gli aggiornamenti sui nostri servizi, news, guide e consigli per la tua salute.